Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 79,90 €

Otite

Che cos'è l'otite?

L'otite è un processo infiammatorio acuto o cronico a carico dell'orecchio. A seconda della zona dell'orecchio colpita si possono distinguere l'otite esterna, l'otite media e l'otite interna o labirintite.


Quali sono i sintomi dell'otite?

I sintomi si differenziano in parte a seconda del tipo di otite.

In caso di otite esterna i sintomi compaiono all'improvviso e includono dolore e prurito. Il dolore spesso si irradia al viso e al collo e i suoni sembrano ovattati.

In caso di otite media oltre al dolore possono comparire febbre e secrezioni che fuoriescono dall'orecchio.

L'otite interna si manifesta con vertigini, nausea, mal di stomaco, pallore, difficoltà a mantenere l'equilibrio, confusione, acufeni a cui si possono aggiungere ansia e attacchi di panico.


Quali sono le cause dell'otite?

Le cause sono diverse a seconda del tipo di otite.

In caso di otite esterna si parla spesso di otite del nuotatore in quanto è frequente in persone che trascorrono molto tempo in acqua. Ciò può favorire, infatti, la proliferazione di microorganismi e batteri che, in persone predisposte, può condurre allo sviluppo dell'otite.

L'otite media rappresenta, in genere, la conseguenza di un raffreddore o di un'influenza. È, infatti, nella maggior parte dei casi di origine virale o batterica e colpisce in prevalenza i bambini in quanto le loro Tube di Eustachio sono più brevi rispetto a quelle adulte.

L'otite interna può essere determinata da infezioni batteriche o virali, meningite, violente reazioni allergiche o da stress estremo.


Quali sono i rimedi per l'otite?

Il trattamento varia in base al tipo di otite che si è sviluppato. Fin dalla comparsa dei primi sintomi è consigliabile una visita da uno specialista per evitare peggioramenti o cronicizzazione dei sintomi. In generale si prescrivono antibiotici e/o cortisonici in associazione al paracetamolo per alleviare il dolore. In caso di disturbi più strutturati si fare ricorso ad antibiotici a livello sistemico.