Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 79,90 €

Denti Gialli

Quali sono le cause dei denti gialli?

I denti gialli sono una problematica che può rappresentare una fonte di imbarazzo e di disagio nelle relazioni interpersonali.

Occorre, innanzitutto, specificare che il colore dei denti varia molto da individuo a individuo e che l'avanzamento dell'età contribuisce a modificarne l'aspetto. Con gli anni, infatti, lo smalto tende ad assottigliarsi sempre più ed i denti assorbono più facilmente i pigmenti colorati con cui entrano in contatto. Anche lo stile di vita e l'alimentazione giocano un ruolo chiave nel colore assunto dalla dentatura. Ad esempio il fumo di sigaretta e l'assunzione di particolari alimenti come caffè, , liquirizia, cioccolato, caramello e vino rosso possono alterare il colore dei denti. Anche un'igiene orale poco accurata che determina l'accumulo di tartaro può contribuire al caratteristico colore giallastro.


Quali sono i rimedi per i denti gialli?

In commercio esistono numerosi prodotti in grado di sbiancare i denti gialli che si possono utilizzare quotidianamente a casa propria come collutori, dentifrici e paste dentali specifiche per questo problema. Esistono anche alcuni rimedi naturali che prevedono impacchi di bicarbonato e succo di limone. Questi rimedi tendono, tuttavia, ad assottigliare lo smalto dei denti favorendo alla lunga l'insorgere di altre macchie e della sensibilità dentale. Nei casi più severi si può ricorrere allo sbiancamento dentale effettuato dal dentista.


Come prevenire i denti gialli?

La prevenzione di questo antiestetico disturbo parte, innanzitutto, da una corretta igiene orale. È bene ricordarsi di lavare i denti almeno tre volte al giorno dopo ogni pasto ed usare regolarmente filo interdentale e collutorio. È importante anche ricorrere ad una pulizia professionale effettuata da un dentista almeno una volta all'anno, evitare gli alimenti che più di altri macchiano i denti come caffè, tè, liquirizia e vino rosso ed il tabacco.