Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 79,90 €

Asma

Che cos'è l'asma?

L'asma è un disturbo respiratorio cronico particolarmente diffuso. Durante un attacco d'asma la muscolatura bronchiale si contrae, ciò rende la respirazione più difficoltosa anche a causa dell'aumentata secrezione di muco che ostruisce le vie aeree.


Quali sono i sintomi dell'asma?

L'asma provoca difficoltà nel respiro, senso di soffocamento, respiro sibilante, tosse e senso di costrizione toracica. I sintomi, che possono in parte variare da individuo a individuo a seconda della gravità delle manifestazioni, di solito peggiorano durante la notte e nelle prime ore del mattino.


Quali sono le cause dell'asma?

La causa scatenante dell'asma è solitamente una reazione allergica a causa di una sensibilizzazione ad alcuni allergeni. Esiste, quindi, una predisposizione genetica che espone al rischio di sviluppare l'asma in caso di contatto con alcuni elementi come allergeni, inquinanti, fumo di tabacco, infezioni polmonari. In particolare i fattori che più frequentemente si dimostrano responsabili dei fenomeni asmatici sono alcuni tipi di alimenti (frutta secca, latte, uova, fragole, farinacei, crostacei), sostanze chimiche presenti, ad esempio, nei detersivi, peli di animali, pollini, polveri industriali e di casa, muffa.


Quali sono i rimedi per l'asma?

Purtroppo ad oggi non esistono farmaci in grado di curare definitivamente l'asma ma esistono molti rimedi per alleviarne il più possibile i sintomi. Per individuare il trattamento più efficace occorre, innanzitutto, comprendere quali sono i fattori specifici che innescano gli attacchi d’asma. Una volta rilevata la presenza di allergie un buon consiglio è quello di ridurre il più possibile l’esposizione a quegli allergeni che fungono da fattore scatenante a livello individuale. Occorre poi preservare abitudini di vita salutari come far areare spesso gli ambienti chiusi e mantenerli ad una temperatura non superiore ai 22°C, evitare la proliferazione di acari e muffe, praticare sport all’aria aperta, evitare di sostare in luoghi particolarmente inquinati ed evitare l’esposizione al fumo sia attivo che passivo. La terapia può anche prevedere la prescrizione di broncodilatatori e corticosteroidi.