Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 79,90 €

Capelli: come rinvigorirli dopo l’estate

Capelli: come rinvigorirli dopo l’estate

29/09/2021

L’estate è ufficialmente finita da qualche giorno e, anche se le temperature restano alte in alcune aree del paese, le conseguenze dell’esposizione al sole, del contatto con la salsedine e il cloro delle piscine gia si sono palesate sull’aspetto della nostra chioma.

I danni dell’estate possono andare dalla semplice perdita di luminosità, fino alla secchezza e alla perdita di fibra del capello (il fastidioso effetto paglia).

Per rinvigorire i capelli dopo l’estate, è importante seguire una serie di consigli, che mirano anche a preparare i capelli alle temperature più basse che sono dietro l’angolo.

I principi giusti

La salute dei capelli è legata a doppio filo a ciò che integriamo attraverso la dieta. Risultano essenziali in questo periodo:

  • Amminoacidi: che formano la struttura dei capelli e che, in caso di carenza, portano a quell’effetto untuoso e li rende deboli.
  • Vitamine B1, B2, B6, B12, niacina, acido folico e biotina: sono essenziali per tutti i tessuti del corpo umano, soprattutto per i capelli che, rinnovandosi con costanza, subiscono danni anche se si palesa una lieve carenza.
  • Il lievito di birra: dona microflora fermentativa, e riequilibra la flora intestinale, il cui beneddere è fondamentale per espellere le tossine che danneggiano anche i capelli.

Rimedi naturali

In natura esistono diversi elementi che possono sostenere la salute dei capelli, tra cui:

  • L'olio di Argan, che dona un effetto brillante e setoso, grazie all’apporto di omega 6 e 9, oltre a difendere dall’ossidazione e a donare luminosità.
  • L’olio di cocco rafforza la fibra capillare, idratandola e apportando morbidezza e forza.
  • Tra gli impacchi che possiamo applicare sulla nostra chioma, quelli al burro di karitè o all'olio di mandorla, sono benefici in quanto ricchi di acidi grassi essenziali e di vitamina A, vitamina E.

Consigli utili

È possibile provare a far tornare i capelli al loro naturale stato di bellezza, apportando integrità e adoperando prodotti nutritivi formulati in maniera dedicata per idratare i capelli senza appesantirli, evitando rotture e supportandone l’elasticità.

Se i capelli appaiono secchi e sfibrati è necessario adoperare uno shampoo delicato e reperire prodotti formulati con principi efficaci quali camomilla, aloe vera, avena, dalle proprietà ristrutturanti.

È altrettanto importante re-idratare anche il cuoio capelluto, tramite l’applicazione di una maschera nutriente, e utilizzando phon professionali, che rispettino tale idratazione. Ricordiamo che l’uso eccessivo di piastre, di phon e prodotti aggressivi (quali le tinte e i fissanti), risulta dannoso per la chioma, quindi, prima di tutto, bisogna cercare di ridurre questo stress, evitando anche tagli, tinte e colorazioni.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.

Aggiungi un commento

Captcha