Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 79,90 €

Come difendere i nostri amici a quattro zampe dai parassiti

Come difendere i nostri amici a quattro zampe dai parassiti

31/03/2021

Il pelo soffice e caldo dei nostri amici a quattro zampe sono l'habitat ideale per molti parassiti.

Le loro punture, inoltre, possono trasmettere malattie a cani e gatti, per le quali purtroppo non ci sono vaccini, ed è quindi importante prevenire per evitarne la contrazione, soprattutto in primavera ed estate.

Quali parassiti?

Pulci e zecche, una volta entrate nell'ambiente domestico, riescono a riprodursi in fretta, col rischio di arrivare a infestare la casa.

Le Pulci

Sono insetti che si nutrono mordendo e arrecando prurito. La loro identificazione può essere molto ardua, a causa delle loro dimensioni: è più semplice individuare le loro feci, che hanno un colore scuro. Le pulci prolificano molto velocemente e hanno un ciclo vitale molto rapido, motivo per il quale una loro infestazione è più comune e difficile da debellare.

Le Zecche

Appartenenti alla famiglie delle aracnidi, hanno una bocca la cui forma consente loro di aggrapparsi al corpo dell’animale, aspetto che ne rende difficile la rimozione e che può danneggiare la cute durante l’operazione. Riescono a restare sulla cute degli animali a nutrirsi anche per diversi giorni, cadendo quando sono piene: sono difficili da notare prima del pasto in quanto sono grandi pochi millimetri, mentre una volta pasteggiato si ingrossano e sono più visibili.

Come difendere gli animali domestici

Se non si controlla spesso il pelo dei nostri amici a quattro zampe, le malattie causate dai parassiti possono essere causa di infezioni e malattie anche nell’uomo. La prevenzione e i controlli periodici dal medico veterinario sono essenziali per evitare tali disturbi e proteggere sia l’uomo che l’animale da ogni possibile contagio.

Si può partire dallo spazzolare e controllare di frequente la pelle degli animali e aver cura dell'igiene degli ambienti in cui vivono, ricordando di passare spesso l’aspirapolvere su tappeti e moquette, oltre a lavare i loro materassini e le loro coperte. Sei si ha un giardino, è importante mantenere il prato corto e rastrellato, raccogliendo dal suolo foglie e rami.

Per prevenire si utilizzano specifici trattamenti antiparassitari, reperibili in diverse formulazioni: tra le migliori troviamo le soluzioni spray o spot on, da applicare direttamente sulla cute dell'animale.

Per una copertura efficace, è bene sottoporre cani e gatti al trattamento antiparassitario durante tutto l'anno, dato che i parassiti possono annidarsi e sopravvivere nei luoghi più caldi della casa durante la stagione fredda.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Aggiungi un commento

Captcha