Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 79,90 €

Rimedi naturali per il naso chiuso

Rimedi naturali per il naso chiuso

24/01/2020

Il naso chiuso è un disturbo con cui molti individui hanno spesso a che fare, soprattutto in inverno oppure nel periodo primaverile, a causa delle allergie.

Vediamo insieme quali contromisure adottare per porvi rimedio in maniera naturale.

Suffimigi

Dopo aver fatto bollire una pentola d’acqua, posizionarsi su di essa, coprendosi la testa con un asciugamano e inspirando a lungo i vapori caldi. Nell’acqua si possono mescolare: bicarbonato di calcio, sale grosso, aceto bianco, fiori secchi di camomilla, olio essenziale d’eucalipto, foglie di menta, il limone o l’arancia amara, il rosmarino, e tutte le altre sostanze con proprietà antisettiche, antinfiammatorie, espettoranti, decongestionanti e disinfettanti. 

Umidificare l’ambiente

È importante mantenere un discreto tasso di umidità all’interno della casa, magari con appositi apparecchi o vaschette d’acqua sui termosifoni e aggiungendo, in essi, qualche goccia di olio d’eucalipto o delle foglie di menta per aiutarvi a respirare meglio.

Tisane e zuppe

Le tisane, ma anche il brodo, il tè e il latte caldo, oltre ad eliminare il muco, reintegrano i liquidi persi e reidratano il corpo. Non dimenticare di aggiungere sempre qualche cucchiaino di miele, pietanze salate escluse, ovviamente, per ricevere giovamento dalle sue proprietà antisettiche.

Mangiare piccante

Condire le pietanze dei pasti, in particolare, con peperoncino, zenzero, curry, pepe nero e pepe lungo; essi sono in grado di partecipare nell’azione decongestionante delle altre pratiche, facendo gocciolare il naso.

Pulizia

Per prevenire il disturbo, così come per curarlo, c’è bisogno di una costante e meticolosa pulizia dei seni nasali, magari con una soluzione di acqua e sale inalata direttamente dalle narici 

Nella medicina ayurvedica, ci si avvale della lota, un particolare strumento che pulisce le narici con l’azione della soluzione salina, alla quale può essere aggiunta un po’ di curcuma. La soluzione va versata in una narice, chinando la testa da un lato, per farla uscire dall’altra parte.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


Aggiungi un commento