Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 79,90 €

Il benessere del cane

Il benessere del cane

18/10/2019

Quando si sceglie di prendere un cane si sta prendendo una decisione importante, che porterà nella propria vita gioia, amore ma anche impegni e responsabilità. 

Un cane, infatti, non è un passatempo ma un compagno di vita, un nuovo membro della famiglia bisognoso di cure, attenzioni e rispetto.

Ecco alcuni pratici consigli per favorire il benessere del vostro amico a 4 zampe:

  • Fargli fare visite periodiche dal veterinario

A secondo della razza, dell’età e dello stato di salute è bene portare regolarmente il cane a controllo dal veterinario e fargli sviluppare con lui un buon rapporto. Per evitare che associ l’ambulatorio ad eventi spiacevoli può essere d’aiuto ogni tanto portarlo a fare una visita “di cortesia” durante la quale non subisca trattamenti spiacevoli e portare con sé anche oggetti che lo tranquillizzino, come la sua coperta o del cibo appetibile. 

Infine, durante le visite è importante tranquillizzarlo anche con il proprio atteggiamento, rimanendo sereni e accarezzandolo.

  • Attenzione all’alimentazione

È importante ricordare che il cane non è una persona, ha un organismo diverso e, quindi, il nostro cibo non è assolutamente adatto al suo benessere. Anche su questo argomento l’ideale è seguire i consigli del veterinario di fiducia e scegliere sempre alimenti di qualità, completi, bilanciati, studiati e controllati con la massima attenzione.

  • Esercizio e passeggiate 

Un po’ di moto è fondamentale per noi e il nostro pet, per dargli l’occasione di esplorare il circondario, di giocare e di fare amicizia. L’ideale è abituarlo gradualmente a fare percorsi sempre un po’ più lunghi, meglio ancora se in mezzo alla natura.

  • Abituarlo alla museruola

Sono tante le occasioni in cui il cane dovrà indossare la museruola per cui è bene abituarlo facendogliela indossare un po’ tutti i giorni, in contesti tranquillizzanti come, ad esempio, casa. Le prime volte gli si deve permettere di vederla ed annusarla, senza fargliela indossare. Successivamente, poi, si può mettere qualche bocconcino appetibile nella museruola così da invitarlo a mettere il muso dentro, senza chiudere il laccio e solo in uno step seguente, quando il cane avrà imparato a mettere il muso nella museruola senza problemi, si potrà iniziare a legare il laccio dietro la testa.

  • Proteggerlo dai parassiti

Infine, è fondamentale proteggere il proprio cane dai vari parassiti che non solo gli possono causare fastidi e stress ma anche trasmettergli malattie, alcune pericolose come la leishmaniosi, l’ehrlichiosi, la borreliosi, la rickettsiosi e la dermatite allergica da pulce.

In particolare, noi della Farmacia Leone per proteggere i nostri amici a 4 zampe consigliamo i prodotti delle Linee Advantix, Seresto e Frontline: sicuri ed efficaci.

Vuoi saperne di più su questo argomento o sui prodotti consigliati? Contattaci!

Aggiungi un commento